Peeling chimici

Cos'è Peeling?
È un trattamento medico, che consiste nell'applicazione di diverse sostanze chimiche, acidi a diverse concentrazioni, che provocheranno la desquamazione degli strati superficiali dell’epidermide. È indicato per il ringiovanimento della pelle, cicatrici, per eliminare macchie, acne e sue conseguenze cicatriziali, così come la rigenerazione della pelle.

Descrizione del trattamento

È una terapia che consiste nel trattare direttamente l'epidermide, lo strato superficiale della pelle, con diversi tipi di prodotti clinici. Pulire la pelle in profondità, per fornire densità, rigenerazione ed elasticità. L'intensità del peeling è correlata al tipo di pelle, alla profondità dei segni o all'ampiezza delle macchie da migliorare.
I trattamenti sono ovviamente personalizzati in base all’età e al problema:

  • Photo aging o Photoaging: per migliorare l'aspetto della pelle danneggiata dal sole.
  • Ringiovanimento cutaneo: per ridurre le rughe e scolorire o eliminare le macchie.
  • Lesioni cicatriziali: per migliorare cicatrici da acne o varicella.
  • Trattamenti per l'acne.

Sebbene il peeling sia indicato, per i casi di invecchiamento fisiologico o solare e per il trattamento di macchie e acne, può anche essere usato come mezzo per "mantenere un aspetto sano, liscio, privo di impurità e pelle luminosa, con azione anche di tipo preventivo.
Gli acidi impiegati sono generalmente Mandelico, Cogico, Fitico, Salicilico, Tricloroacetico: ognuno ha diverse indicazioni. Le concentrazioni alte richiedono trattamenti effettuati da mani esperte perché se usati in modo non corretto possono avere effetti invalidanti.
Oggigiorno non si arriva più a desquamazioni importanti ed invalidanti per cui il paziente noterà subito l’effetto del peeling ma potrà immediatamente riprendere la propria quotidianità.