Trattamento cellulite con Alydia

Alidya è il primo device iniettabile specificamente indicato per la prevenzione ed il trattamento della lipodistrofia ginoide (cellulite). Nasce dagli studi condotti dal Prof. Pasquale Motolese, il quale ha identificato come concausa nella genesi della cellulite, la presenza di ioni tossici extracellulari, depositati in seguito alle alterazioni del microcircolo vascolare.
L’azione di Alidya si esplica tramite la solubilizzazione, e di conseguenza la rimozione, di questi elementi tossici extracellulari, nonché il ripristino della normale omeostasi cellulare, il che si traduce clinicamente nel miglioramento delle zone affette o predisposte allo sviluppo della cellulite.
La sua azione si esplica mediante la basificazione dello spazio intercellulare con effetto drenente immediato. Trova indicazione soprattuto nella panniculopatia I-II stadio con una forte componente edematosa. Negli altri stadi, se abinata a carbossiterapia , trova risultati maggiormente soddisfacenti.
Le prime 2 sedute sono settimanali, quindi ogni 2 settimane per cicli variabili da caso a caso con un massimo di 6 sedute.